Started on 25 Novembre 2020

Per avere sempre nuovi interessi e stimoli, la PADI offre molti corsi di specialità. Già dalle prime immersioni, ogni subacqueo inizia a comprende quali sono gli ambiti per lui più affascinanti ed emozionanti: c’è chi sviluppa una particolare passione per i relitti sommersi, chi per la natura e l’ambiente che lo circonda con la sua strabiliante fauna, chi per la fotografia subacquea, e così via.
Proprio per sviluppare e perfezionare le conoscenze che consentono di immergersi in assoluta sicurezza e competenza, nelle diverse circostanze, i corsi PADI di specialità sono studiati per offrire il massimo della preparazione possibile a un subacqueo ricreativo.
Le possibilità sono davvero tante. L’unico limite è la propria fantasia.

PADI Specialties:
– Altitude Diver (immersione in altitudine);
– AWARE – Fish Identification (AWARE – identificazione dei pesci);
– AWARE – Shark Conservation (AWARE – Tutela degli squali);
– Boat Diver (immersione dalla barca);
– Deep Diver (immersione profonda);
– Digital Underwater Photography (immersione di fotografia digitale);
– Dive Against Debris;
– Diver Propulsion Vehicle (DPV) (immersione con veicolo subacqueo);
– Drift Diver (immersione in corrente);
– Dry Suit (immersione con muta stagna);
– Enriched Air – Nitrox (immersione con aria arricchita);
– Multilevel and Computer (immersione multilivello e con computer);
– Night Diver (immersione notturna);
– Peak Performance Buoyancy (massima esecuzione dell’assetto);
– Search and Recovery (ricerca e recupero);
– Sidemount (immersioni con Sidemount);
– Underwater Naturalist (immersione da naturalista subacqueo);
– Underwater Navigation (immersione di navigazione subacquea);
– Underwater Videography (immersione di videoripresa subacquea);
– Wreck Diver (immersione su relitti).

Lascia un commento